Pulizia delle fontane: La manutenzione e l'intervento quando serve

Fontana di trevi

Il desiderio della fontana? Rimanere pulita

Avete presente quelle splendide scene di archivio del nostro cinema italiano, nel quale una coppia di innamorati si dichiara al chiaro di luna, al cospetto di una sfavillante fontana di Trevi?

Sulla bellezza del monumento appartenente alla città eterna, nulla da eccepire. Eppure, a meno che tu non abbia la manutenzione del Comune di Roma, è difficile che tu possa specchiarti sul fondo della tua fontana e vedere ogni singolo nichelino posato sul fondo.

Fontana Trevi

Quali sono i problemi per la manutenzione di una fontana

Molti pensano che ci sia una notevole differenza tra il gestire una struttura di fontana grande (come quelle a gestione comunale ) oppure una fontana di medio piccole dimensioni, come quelle patronali ed ornamentali.

La vera differenza è nella dimensione dei problemi, ma le calamità che possono affliggere le strutture, sono abbastanza simili.

Si cade subito nel luogo comune che il problema principale sia la ruggine.

E’ una mezza verità. Questo dipende da molti fattori, primo tra tutti la qualità del materiale con il quale è rivestito il fondo della fontana stessa. 

In secondo luogo, bisogna verificare che l’acqua sia soggetta a filtri e trattamenti chimici che conferiscano variazioni di PH bassi di acidità. In ultimo, e non meno importante, il funzionamento della fontana farà da fattore scatenante sulle prime due specifiche.

Si parla di eventuali interruzioni, tempi di zampillo e fasi di riempimento alternato della fontana stessa. A seconda delle stagioni e del posizionamento della stessa, se al coperto oppure all’aperto.

Fontana arrugginita

Deterioramento fontane: Le alghe il fattore di maggiore rischio

Altro fattore determinante e spesso grave nelle sue conseguenze, è ‘invasione parassitaria di alghe sul fondo e sulle pareti della fontana. Questa è una vera e propria calamità che spesso spinge alla rottamazione della struttura o allo spegnimento obbligato per intoppi nel funzionamento, aspetto maleodorante, deterioramento degli apparati meccanico-idraulici e ovviamente dell’impatto estetico.

Sono noti i casi in cui siano stati direttamente i cittadini della città a richiedere lo spegnimento e l’intervento tecnico da parte del comune, a protezione del monumento di una piazza o di un parco.


Fontana con alghe


L’ideale è non arrivare alla manifestazione del problema. Difatti, anche se data in mano a professionisti delle pulizie, un intervento in assistenza può risolvere il problema, i costi e i risultati possono farsi attendere a discapito del portafoglio.

Il consiglio è di affidarsi a una ditta specializzata in questo tipo di pulizie, in modo da sottoscrivere un contratto di manutenzione che garantisca un controllo e un intervento calendarizzato sulla struttura della fontana.

Se non siete il proprietario della fontana di Trevi oppure Totò che millantava di esserlo, in caso siate in possesso di una fontana……avete bisogno di chi vi schiarisca le idee e pure l’acqua! 


Chiedi un preventivo a info@pagi.it!


Ultimi POST